Concessionaria Autovega

Tutta la Volkswagen T-Roc foto per foto

Dopo anni sulla cresta dell'onda del segmento delle C-Suv, alla fine del 2021 la Volkswagen T-Roc si è concessa un restyling che ne ha affinato diversi dettagli estetici e funzionali. Gli interni, per esempio, ora possono contare su materiali più curati e su un infotainment aggiornato. Ma non per questo hanno perso le doti di praticità e spaziosità che caratterizzavano il modello originale: a bordo, stringendosi un po', si può viaggiare anche in cinque e nel bagagliaio possono trovare spazio davvero tante valigie. Il vano posteriore è uno dei più capienti tra le vetture attorno ai 4 metri e 20 (la T-Roc misura 423 cm): 445 litri a divano in uso e 1.290 litri con gli schienali posteriori reclinati.

Niente ibrido. Il facelift non è però andato a intaccare la gamma motori, che continua a includere solo unità turbobenzina e turbodiesel non elettrificate. La gamma parte dai 110 cavalli del 1.0 TSI (27.350 euro) e arriva fino ai 300 CV del 2.0 TSI della T-Roc R (50.000 euro), ma nel mezzo ci sono altre versioni interessanti, come i 2.0 TDI da 116 e 150 CV (rispettivamente 31.350 e 34.450 euro) e il 1.5 TSI da 150 CV (29.850 euro). In più si può scegliere tra il cambio manuale e l'automatico Dsg, quest'ultimo abbinabile su alcune versioni al vertice della gamma anche alla trazione integrale 4Motion. Nella nostra Prova su strada, pubblicata su Quattroruote di Giugno 2022, abbiamo testato il modello d'ingresso 1.0 TSI, che si è dimostrato abbastanza scattante e poco assetato.




AutoVega Concessionaria Autovega


Sei interessato a quest'offerta?
Contattaci


Compila i dati con:







I contenuti correlati